Introduzione ai lanciatori AT/AA | Forum

Topic location: Forum home » ARMA III » Guide
odkclan ODK
odkclan Dec 29 '15

LANCIATORI AT:


• L. TITAN COMPATTO

• NLAW

• RPG-42 ALAMUT 


LANCIATORI AA:


• LANCIARAZZI TITAN 

• RPG-42 ALAMUT


TITAN COMPATTO


Il Titan compatto è il più potente e versatile lanciatore AT. Il Titan compatto si distingue da tutti gli altri lanciatori AT per avere due modalità di fuoco, due tipi di razzi (AC e PA) e due modalità di visione (normale e termica, in dulice contrasto) oltre ad avere la possibilità di zoomare in modalità mira. I razzi AC sono missili anticarro filoguidati ad alto potere detonante. I razzi PA sono missili antifanteria a basso potere distruttivo per quanto riguarda i veicoli (inutili per i blindati) con un raggio di esplosione di circa 50 metri.

Le modalità di fuoco del Titan compatto sono: Fuoco Automatico e Fuoco Manuale.

Entrando in modalità mira (premendo il tasto destro del mouse) l’interfaccia del puntatore si presenterà con una croce rossa al centro, due linee parallele rosse in alto ed alcune spie sul lato sinistro ed in alto al puntatore (al di sopra delle due linee rosse parallele). Solo due di esse ci saranno utili nelle fasi di ingaggio.  A sinistra abbiamo una spia raffigurante un missile barrato:

questa spia è l’indicatore di fuoco che ci avviserà in che momento ci sarà possibile far fuoco. L'indicatore di fuoco si presenterà grigio quando spento e arancione quando acceso. In alto a destra abbiamo la spia “SEEK” ovvero l’indicatore di aggancio automatico


si presenterà grigia quando spenta e verde quando accesa.


FUOCO MANUALE:


Rilevare la distanza del bersaglio ed entrare in modalità mira. Per bersagli dai 100 m in su, inquadrare tranquillamente il bersaglio al centro della croce rossa del puntatore e fare fuoco correggendo di conseguenza la rotta del missile.


INGRANDISCI IMAMAGINE


Per contatti sotto i 75 m centrare il bersaglio tra le due linee rosse parallele in alto del puntatore; questo è dovuto all'angolo di uscita del missile orientato verso l'alto, che in caso di distanze brevi non permetterebbe al razzo di abbassarsi prima di avere già oltrepassato il bersaglio. Trattenere il respiro per stabilizzare il puntatore e fare fuoco con il tasto sinistro del mouse. Immediatamente dopo aver fatto fuoco correggere la rotta del missile filoguidato mantenendo il centro della grande croce rossa sul bersaglio, affinché il missile non impatti il suolo prima di colpire l’obbiettivo.


INGRANDISCI IMMAGINE


FUOCO AUTOMATICO:


Il fuoco automatico può essere effettuato sia in hip fire ("fuoco dal fianco", ovvero senza entrare in modalità mira) che in modalità mira. Naturalmente non può essere avviato con i missile PA equipaggiati. In entrambi i casi premere il tasto “T” per avviare la procedura di aggancio automatico. Noteremo subito un segnale acustico (un bip-bip in ripetizione rapida) e due quadrati incrociati sul bersaglio; inoltre in modalità mira noterete anche l’indicatore di aggancio automatico e l’indicatore di fuoco accesi. Questo per avvisarvi che la procedura di aggancio automatico è stata avviata e che finché non sarà stata completata non sarete in grado di fare fuoco.

INGRANDISCI IMMAGINE


Non appena i due quadrati si saranno completamente sovrapposti, il segnale acustico cambierà (da un “bip-bip” a un “trrr”) e l’indicatore di fuoco si spegnerà.  Premere il tasto sinistro del mouse per fare fuoco e godersi la scena.

INGRANDISCI IMMAGINE


LANCIARAZZI TITAN (AA)


Il Lanciarazzi Titan è la versione maggiorata in peso e dimensione del Titan compatto. Questo è dovuto alla dimensione e peso dei razzi che deve sparare. Il Titan è un lanciatore esclusivamente AA e anch’esso presenta due modalità di fuoco (manuale ed automatica), la possibilità di passare da visore normale a due tipi di visore termico e lo zoom in modalità mira. Non ci sono differenze di utilizzo tra il Lanciarazzi Titan e il L. Titan compatto. Fare fede quindi alla guida per L. Titan compatto.


NLAW

L’NLAW è il più leggero tra i lanciatori AT in dotazione alle forze AAF e NATO, avendo di conseguenza anche meno capacità distruttiva del Titan compatto. L’NLAW non dispone di missili PA. Pur avendo la modalità di fuoco manuale come unica possibilità di ingaggio, l’NLAW rimane, per il rapporto danno/peso e per la semplicità del suo puntatore, la migliore soluzione per un equipaggiamento anticarro dedicato a tutte le classi di fanteria. La sua portata di ingaggio sicuro è di 50 m per quanto riguarda l’hip fire e 500 m in modalità mira. Il puntatore si presenta con una crocetta rossa in cima ad un reticolo verticale. Esso ci aiuterà ad aggiustare il tiro a seconda della distanza dell’obiettivo.


Per bersagli fino a 300 metri basterà centrarli con il punto rosso al centro della crocetta in cima al reticolo. (ATTENZIONE: LA PORTATA DI 300 m SI RIFERISCE ESCLUSIVAMENTE ALLA MODALITA’ MIRA). Per bersagli a 400 m utilizzare la quarta linea del reticolo a partire dall’alto mentre per bersagli a 500 m utilizzare l’ultima linea in basso del reticolo.

INGRANDISCI IMMAGINE


INGRANDISCI IMMAGINE


Le linee del reticolo che si trovano tra la croce rossa e la quarta linea servono per correggere il tiro all’aumentare della distanza con intervalli di 25m, mentre le linee che si trovano tra la quarta e l’ultima servono per correggere il tiro per distanze intermedie tra i 400 e i 500 metri. Oltre i 500 m sarà necessario correggere il tiro “ad occhio”.


Anche l'NLAW presenta una modalità di fuoco automatico. Dovrete effettuare la stessa procedura per l'aggancio automatico del TITAN con la differenza che avrete solamente il segnale acustico a segnalarvi le fasi di ricerca ed aggancio.


RPG-42 ALAMUT


L’RPG-42 ALAMUT è l’unico lanciatore AT/AA in dotazione esclusivamente alle forze FIA e CSAT. L’RPG-42 ALAMUT è il più leggero lanciatore AT/AA ma anche quello con minor capacità distruttiva. Allo stesso modo dell’NLAW, si presenta come un lanciatore molto semplice ed immediato e con la sola possibilità del fuoco manuale. In hip fire con le munizioni AA dell’RPG-42 ALAMUT avete colpo sicuro per bersagli a terra distanti 65 m e in autolibrazione o in aria per bersagli distanti 100 m. 


Con munizioni AC l’RPG-42 ALAMUT va a colpo sicuro in hip fire fino a 65 m. 


L’RPG-42 ALAMUT non presenta nessuna possibilità di zoom in modalità mira e nessuna ottica alternativa. In modalità mira l’interfaccia dell’RPG-42 ALAMUT si presenta con un reticolo verticale e numerato. La croce in alto è contrassegnata dal numero .5 che sta per 50 m e l’ultimo tratto in basso con 5 che sta per 500 m. Niente di più facile, per correggere il tiro ci basterà moltiplicare il numero per 100 ed otterremo il quantitativo in metri. 

INGRANDISCI IMMAGINE


Buona guerra a tutti!

The Forum post is edited by odkclan Dec 29 '15